8 maggio 1937 – L’Incoronazione della Vergine del Soccorso – VIDEO

di MICHELE MONACO

Nell’anno 1937 – 80 ANNI FA – due grandi e storici avvenimenti si verificarono a San Severo. Uno avvenne il 9 dicembre, data nella quale viene inaugurato il TEATRO DEL LITTORIO. Ma di questo evento avremo modo di occuparcene al momento opportuno. Vorrei invece focalizzare l’attenzione di chi legge sull’avvenimento che riguarda il più grande sentimento popolare dei Sanseveresi ed è quello dell’8 maggio 1937: il giorno dell ’INCORONAZIONE della BEATA VERGINE MADONNA DEL SOCCORSO. Il dr. ANTONIO MASSELLI sostiene – in un suo libro del 1987 – che l’idea dell’Incoronazione fu inizialmente del Vescovo EMANUELE MERRA. Furono il Vescovo ORONZO DURANTE e il PRIORE del Santuario FRANCESCO MASCIA a curare e realizzare il progetto di Mons. MERRA.

Il primo grande passo si concretizzò nel febbraio del 1937 quando l’allora Cardinale EUGENIO PACELLI (futuro Papa PIO XII) comunicò al capo della Curia di San Severo il DECRETO con il quale LA SANTA SEDE autorizzava l’INCORONAZIONE della Madonna Nera. Il Decreto originale – scritto in latino e tradotto in italiano – si trova nella sacrestia del Santuario. Un Decreto che vale la pena leggere integralmente per come motiva le ragioni dell’Incoronazione. Racconta sempre il dr. MASSELLI in un suo libro che …“le gemme delle corone d’oro furono offerte dalle Signore della Città che si erano riunite in un comitato presieduto dalla sig.ra WANDA DI LEMBO GERVASIO, moglie del Podestà MICHELE DI LEMBO.

Il lavoro dei preziosi fu eseguito dalla ditta dei fratelli TAVANI di Roma. IL FATIDICO SABATO 8 MAGGIO 1937 LA MADONNA E IL BAMBINELLO, entrambi con una ghirlanda di fiori a forma di corona sul capo, furono collocati in Piazza LUIGI ZUPPETTA dove era stato approntato un maestoso altare. Alla destra della Madonna furono collocate le statue di SAN SABINO (Torremaggiore), SAN PRIMIANO (Lesina) insieme a SAN SEVERINO. Alla sinistra furono collocati SAN PAOLO (di San Paolo Civitate), SAN PLACIDO(di Poggio Imperiale) e SAN SEVERO VESCOVO.

Il protocollo della solenne cerimonia si svolse con la lettura del DECRETO PAPALE. Subito dopo il Notaio UMBERTO DE IULJO consegnò con lettura di atto notarle DUE CORONE d’oro al PRIORE (una per la Madonna e una per il Bambinello) e alla fine della celebrazione della Santa Messa Mons.DURANTE volle avere il privilegio di compiere con le proprie mani il rito dell’INCORONAZIONE. Fu composto l’inno dell’Incoronazione per essere cantato dal coro della SCHOLA CANTORUM della Basilica di SAN NICOLA DI BARI. I festeggiamenti si protrassero per diversi giorni nei quali si esibirono ben cinque BANDE MUSICALI provenienti da tutta la Regione Puglia.

Via: Gazzetta di San Severo

Non perderti tutte le notizie della Festa del Soccorso, clicca mi piace qui.