Festival Pirotecnico

Durante i festeggiamenti patronali, l’Associazione Terra dei Fuochi San Severo, organizza da ben 16 edizione (anno 2017), il Festival Nazionale Fuochi d’Artificio e Batterie alla Bolognese, al quale vi partecipano ditte pirotecniche di caratura internazionale, che si cimentano in spettacoli pirotecnici aerei serali e batterie alla bolognese.

Anche in questo caso, gli spettacoli vengono svolti in periferia perché ci sono ampi spazi aperti dove poter “sparare” e soprattutto avere una visuale migliore affinché le migliaia di persone che vi prendono parte, si godano al meglio lo spettacolo. Le ditte pirotecniche chiamate ad esibirsi, dimostrano il meglio del loro repertorio manifatturiero: elaborate bombe da tiro, “stutate con controbombe a croci di Malta”, “fermate” pirotecniche dai più svariati colori e numero di aperture, fragorosisimi ed interminabili finali che lasciano grandi e piccini con la testa all’insù.

Di solito, l’Associazione Terra dei Fuochi San Severo, divide il suo festival in due giornate così da effettuare prima quello tradizionale aereo, con la partecipazione di almeno 3 ditte di spessore e di artigianalità pirotecnica unica, e poi quello prettamente riferito alle batterie, invitando a partecipare ditte della zona perché la tradizione di costruire e sparare le batterie, è una peculiarità della zona della Capitanata.

Alcuni anni or sono, la Terra dei Fuochi ha organizzato anche spettacoli piromusicali cioè a ritmo di musica, riscuotendo notevole successo.